#ioleggoperché: per diffondere l'amore per la lettura in modo fresco e originale

Scopriamo il progetto #ioleggoperché, quest'anno tutto dedicato alle scuole e ai più piccoli.

#ioleggoperchè è un'iniziativa, che ogni anno, realizza nuovi e originali progetti per diffondere l'amore per la lettura. Per il 2016 si è rivolto in particolar modo alle scuole, con l'intenzione di infoltire le loro biblioteche o per crearne di nuove.
L'iniziativa ha luogo da oggi, sabato 22 ottobre, fino al 30 di questo stesso mese e a partire dalla prossima settimana le librerie aderenti inizieranno a consegnare i volumi nelle classi.
Inoltre, a partire dalla primavera 2017, le case editrici regaleranno il doppio dei libri acquistati alle scuole, rendendo le loro piccole biblioteche sempre più grandi e fornite.  

Se volete partecipare, potete consultare l'elenco delle 1.417 librerie gemellate per trovare quella più vicino a voi. Gli insegnanti delle 2.378 scuole primarie e secondarie di primo grado, hanno individuato dei titoli che ognuno può può andare ad acquistare nelle librerie aderenti per regalarli alla classi. Potrete inoltre decidere se acquistare un libro per un determinata scuola, oppure lasciarlo “in sospeso” e affidare questo compito al libraio.  

Non ci resta che augurarvi buona lettura e una meravigliosa settimana di #ioleggoperché!

Esposizioni a confronto
Uno dei quadri della personale di Carla Bruschi
"Un'inquieta sernità del visibile", la mostra curata dal Critico d'Arte Lorenzo Bonini alla Umanitaria di Milano
Paesaggio N.8, acquarello su cartoncino, 36x51 cm, 2015
Tanto più forte l'arte imita la vita, quanto più forte la vita imita l'arte.
danseur blanc I, pastello bianco su cartoncino 35x50, 2016, Canosso
La bellezza di un corpo, che innocente, balla al chiaro di luna
Dimensioni 24x32 cm, acquarello su carta, 2013.
Alla Casa delle Culture si svolge Sabato 14 Ottobre la Giornata del Contemporaneo
Inaugurazione Domenica 8 Ottobre 2017 ore 18.00 - Casa delle Culture
La giovanissima Giulia Falci espone la sua prima personale alla Casa delle Culture
ACM ha aderito al progetto del Comune di Capo d'Orlando intitolato Orlando Arte. Agosto 2017