Petra

La meravigliosa città rosa della Giordania sorge in un bacino naturale che si estende tra le montagne della zona orientale dell’Arabia Saudita e la grande valle che collega il Mar Morto al Golfo di Aqaba.

Il sito archeologico, ad oggi ancora ben conservato, è accessibile solo attraverso la percorrenza di un canyon roccioso denominato comunemente il Sîq.


Camminando lungo il sentiero che conduce a El Khasneh, il celebre altare di Petra, si immerge completamente nel colore roseo delle pareti rocciose e della sabbia. L’azzurro del cielo sovrasta il panorama monocromo dell’antica città.


L’emozione più grande che questo luogo concede ai visitatori è sicuramente lo sbocco della gola del Sîq su El Khasneh. Qualsiasi avventuriero, arrivato a questo punto del cammino, può godersi gli ultimi passi che lo separano dallo splendido altare di Petra. Sono passi che devono essere percorsi con estrema calma, respirando a pieni polmoni l’aria intrisa di storia, di misteri. Maestoso, l’altare nasconde la propria regalità tra le rosee pareti. Da qui si può solo intuire la sua grandezza, la sua fama, i suoi segreti sconosciuti.


Assiri, romani, bizantini, crociati hanno cercato di sedurre Petra nel tentativo di carpire i suoi misteri. Fiumi di persone hanno creduto di trovare, nel suo sguardo, qualche ricco segreto. In molti, camminando per le sue sale si sono chiesti che cosa, in realtà, nel suo profondo animo, stava nascondendo.


Le risposte mancano, ma non manca la sua presenza, la sua enorme, accecante, eterna presenza.


Esposizioni a confronto
Uno dei quadri della personale di Carla Bruschi
"Un'inquieta sernità del visibile", la mostra curata dal Critico d'Arte Lorenzo Bonini alla Umanitaria di Milano
Paesaggio N.8, acquarello su cartoncino, 36x51 cm, 2015
Tanto più forte l'arte imita la vita, quanto più forte la vita imita l'arte.
danseur blanc I, pastello bianco su cartoncino 35x50, 2016, Canosso
La bellezza di un corpo, che innocente, balla al chiaro di luna
Dimensioni 24x32 cm, acquarello su carta, 2013.
Domenica 26 Novembre 2017 festeggiamo il 70° compleanno dell'artista santagatese.
26 novembre 2017
Tre artisti espongono tre Personali in contemporanea. Tre storie e tre mondi a confronto.
Alla Casa delle Culture si svolge Sabato 14 Ottobre la Giornata del Contemporaneo
Inaugurazione Domenica 8 Ottobre 2017 ore 18.00 - Casa delle Culture