Bookcity Milano 2015

C’è tempo fino a domenica per immergersi in convegni, eventi, letture e incontri con gli autori

La rassegna Bookcity Milano, giunta alla sua terza edizione, animerà fino a domenica sera librerie, vie, sedi pubbliche e private, il Castello Sforzesco, il territorio, con eventi tematici, laboratori, letture ad alta voce, seminari sulle nuove modalità di lettura partendo sì dalle novità editoriali, ma anche da libri antichi e antichissmi, fruibili in modalità innovative, per dare visibilità alla città di Milano come centro di produzione editoriale.

Il Progetto nacque in vista dell’Expo per dare una maggiore visibilità alla città con attività di promozione alla lettura durante tutto l’anno, con progetti per le scuole, e per cercare di coniugare innovazione e tradizione, accompagnando il cambiamento in atto sia delle filiere produttive sia dei comportamenti e delle forme di lettura, con l’obiettivo di siluppare prodotti e servizi realmente innovativi, capaci di fornire occasioni di lavoro e di crescita alla città metropolitana in un momento di grandi cambiamenti e profonda crisi, non solo del settore editoriale.

Una lista impressionante di ospiti e di eventi anima la manifestazione e vi resta ancora tempo per vederne/seguirne molti.

Oggi è ancora possibile visitare, fino alla fine di Bookcity, la mostra che Feltrinelli dedica ai propri sessant’anni: Feltrinelli 60. Idee, scelte, storie che fanno futuro. Si tratta di una  mostra itinerante, che racconta la storia di un editore che dal 1955 a oggi non ha mai smesso di evolversi, di innovare e di esplorare, intrecciandosi alla storia e alla vita di Milano. In Piazza Castello, 1, nello spazio #nevicata14.

Al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci alle 18,30 sarà presente l’autore svedese Jonas Jonasson e presenterà il suo libro, insieme allo scrittore Marco Mavaldi, L’assassino, il prete, il portiere.

Molti spazi dedicati ai bambini: alla letteratura per l’infanzia e l’adolescenza, alle letture, all’arte e ai sapori, ai temi difficili come la disabilità, il lutto e la morte raccontati attraverso gli albi illustrati.

Le aree tematiche riguardano anche il corpo, l’immagine, il mestiere del libro, le mostr e gli eventi speciali correlati, la narrativa e la poesia, il pensiero, la società e i territori e lo spettacolo.

Per ognuna di esse, tante possibilità, tali da soddisfare gusti, curiosità, interessi di chiunque decida di passare anche solo qualche ora in compagnia di temi legati ai libri e alle letture.

Il calendario completo si trova sul sito di Bookcity, ma ci piace ricordare che la grande scrittrice Erica Jong, celeberrima autrice di Paura di volare, sarà a Milano per presentare il suo ultimo libro edito da Bompiani, Donna felicemente sposata cerca uomo felicemente sposato, e incontrerà i suoi lettori sabato 24 alle 19.00 presso il Castello Sforzesco, con Maria Luisa Agnese e Camilla Baresani.

Domenica 25 al Castello Sforzesco si terrà un incontro con Silvia Ramasso, Rita Margaira e Nella Re Rebaudengo, più altri ospiti, sulla maternità consapevole e complessa.

Per quanto riguarda la poesia, invece, un evento in evidenza: domenica all’ora di Pranzo alla Case delle Arti verrà ricordata Alda Merini e altre figure della poesia al femminile.

Sempre alle 12,30 ma al Castello Sforzesco, l’autrice di best-seller americana Mary Kubica parlerà dei noir al femminile e del suo successo personale.

Per gli appassionati della poetica letteraria di Sepùlveda, alle 11 di sabato Luis Sepùlveda sarà protagonista, la Museo Leonardo da Vinci, di Sepùlveda racconta, incontro con l’autore al momento dell’uscita del suo ultimo libro in Italia: Storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà.

Un evento assai impegnativo è previsto sempre sabato mattina, a partire dalle 9: la lettura integrale della Divina Commedia, con gli studenti del Liceo Classico Cesare Beccaria di Milano e la società Dante Alighieri Comitato di Milano.

Ma alle 11, per sdrammatizzare l’avventura, alla Biblioteca Niguarda ci sarà, per BookCity Young, Read&Play: Kattivissimi & Friends “Vi raccontiamo tre libri magici”, un laboratorio di Cristina Bersanelli, esperta di didattica e di opera lirica, che racconterà il mondo incantato dell’opera partendo dagli elementi più strabilianti e straordinari e da una galleria di personaggi inquietanti che coinvolgeranno i più piccoli. Attraverso indovinelli, enigmi, esperimenti fumanti, musica e carte magiche, e alle immagini di grandi illustratori, i bambini verranno introdotti alle storie e ai protagonisti del melodramma italiano e straniero.

BookCity sicuramente offre momenti per tutti i gusti e per tutte le età, fra cui sceglierne almeno uno. Gli scorsi anni la manifestazione ha registrato il tutto esaurito.

Esposizioni a confronto
Uno dei quadri della personale di Carla Bruschi
"Un'inquieta sernità del visibile", la mostra curata dal Critico d'Arte Lorenzo Bonini alla Umanitaria di Milano
Paesaggio N.8, acquarello su cartoncino, 36x51 cm, 2015
Tanto più forte l'arte imita la vita, quanto più forte la vita imita l'arte.
danseur blanc I, pastello bianco su cartoncino 35x50, 2016, Canosso
La bellezza di un corpo, che innocente, balla al chiaro di luna
Dimensioni 24x32 cm, acquarello su carta, 2013.
La giovanissima Giulia Falci espone la sua prima personale alla Casa delle Culture
ACM ha aderito al progetto del Comune di Capo d'Orlando intitolato Orlando Arte. Agosto 2017
Il giovane fotografo acquedolcese torna alla Casa delle Culture in una personale dedicata ai ritratti.
La mostra "Artisti per Gaza" è ospitata dall'Università di Parma, con il patrocinio del Comune, alla Chiesa San Quirino.
08 maggio 2017