Il prossimo weekend torna a Monza il MonzaEcoFest

Laboratori, mostre, eventi alla festa della sostenibilità e dell'ambiente

MonzaEcoFest 2015

MonzaEcoFest 2015

Torna a Monza una nuova edizione del festival dedicato alla sostenibilità e al rispetto per l'ambiente in cui viviamo.

Un appuntamento ricco di eventi: mostre di opere dedicate alla progettazione e all'allestimento di spazi verdi eseguite da scolari e studenti delle scuole monzesi; mostre di abiti d'autore; laboratori; aree di baratto; stand di commercio sostenibile e di informazioni su attività eque e solidali; documentari; piccole dimostrazioni per apprendere il fai da te, teatro; insomma una miriade di eventi e attività per grandi e piccoli fra le quali poter scegliere.


MonzaEcoFest: area baratto

MonzaEcoFest: area baratto

Ogni evento è basato su un'idea green e ha la finalità di ridurre l'impatto del vivere umano sull'ecosistema di cui facciamo parte.

Si apprenderanno piccoli trucchi per applicare il concetto di sostenibilità alla vita di tutti i giorni, ma si imparerà anche come agire per migliorare sia le condizioni di vita e di lavoro delle popolazioni meno fortunate, attraverso il rispetto di principi di equità nel commercio e di basso impatto ambientale delle produzioni anche nelle regioni in cui si cerca la produzione a basso costo; sia l'ambiente che ci circonda, usando, per esempio, seed bombs. Ovvero "bombe" di semi da lanciare in aree dove il verde è trascurato, in modo da renderle più verdi e più belle, e da far nascere fiori che attirino farfalle e altri insetti utili. Piccoli ordigni pacifici che si potranno costruire in uno dei tanti laboratori offerti gratuitamente durante le due giornate di festival.

Ingresso gratuito, sabato e domenica 10-11 Ottobre, Urban Center, Via Filippo Turati 6, Monza.
Esposizioni a confronto
Uno dei quadri della personale di Carla Bruschi
"Un'inquieta sernità del visibile", la mostra curata dal Critico d'Arte Lorenzo Bonini alla Umanitaria di Milano
Paesaggio N.8, acquarello su cartoncino, 36x51 cm, 2015
Tanto più forte l'arte imita la vita, quanto più forte la vita imita l'arte.
danseur blanc I, pastello bianco su cartoncino 35x50, 2016, Canosso
La bellezza di un corpo, che innocente, balla al chiaro di luna
Dimensioni 24x32 cm, acquarello su carta, 2013.
Alla Casa delle Culture si svolge Sabato 14 Ottobre la Giornata del Contemporaneo
Inaugurazione Domenica 8 Ottobre 2017 ore 18.00 - Casa delle Culture
La giovanissima Giulia Falci espone la sua prima personale alla Casa delle Culture
ACM ha aderito al progetto del Comune di Capo d'Orlando intitolato Orlando Arte. Agosto 2017