Festa di Scienza e Filosofia – Virtute e Conoscenza

Una manifestazione che ogni anno chiama a raccolta i più prestigiosi nomi nazionali e internazionali della scienza, della filosofia, della ricerca e della divulgazione culturale, per gettare il seme della conoscenza, per affrontare con il grande pubblico una riflessione su temi attuali che riguardano l'intera società, per esortare i cittadini a prendere parte alle grandi sfide dell'umanità – o quanto meno di prenderne coscienza.

La Festa si articola in numerose conferenze singole o dibattiti a più voci tenuti da esponenti di primo piano della scena culturale odierna. Prevede anche attività e incontri per i bambini, i ragazzi, le famiglie, e molti eventi collaterali di vario genere che animano l'intera città.

Per il programma completo, si prega di consultare la brochure in allegato. La V edizione della Festa di Scienza e Filosofia si svolge a Foligno (PG) da giovedì 9 a domenica 12 aprile 2015. È organizzata dal Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno – una delle strutture più all’avanguardia in Italia per la didattica delle scienze – dall’associazione Oicos Riflessioni e dal Comune di Foligno, con il sostegno di istituzioni e aziende locali quali: Regione Umbria, Camera di Commercio di Perugia, Casse di Risparmio dell'Umbria, Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, Arpa Umbria, Ufficio scolastico regionale dell'Umbria, Usl Umbria 2, Luigi Metelli spa, Elettronica BioMedicale, BCC Spello e Bettona.

La Festa di Scienza e Filosofia può fregiarsi della partnership con i più prestigiosi enti scientifici italiani: l'Istituto Nazionale di Astrofisica, l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, l'Agenzia Spaziale Italiana, Fondazione Umberto Veronesi, Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Rinnovata anche per il 2015 il gemellaggio con Futura Festival di Civitanova Marche. Anche quest'anno i referenti scientifici della Festa sono: Edoardo Boncinelli (genetista), Giulio Giorello (filosofo), Silvano Tagliagambe (filosofo della scienza), Roberto Battiston (fisico, presidente ASI).

La V edizione della Festa di Scienza e Filosofia sarà aperta giovedì 9 aprile alle ore 11 a palazzo Candiotti con l'inaugurazione delle mostre del CNR (nei paragrafi successivi ulteriori dettagli, ndr) e con la presentazione del progetto di “Vision: lo sguardo dell'uomo sulla natura” il Parco delle Scienze e delle Arti progettato dal Laboratorio di Scienze Sperimentali che si intende realizzare a Foligno, con la collaborazione del Comune di Foligno e della Regione Umbria.

Un progetto che, se vedesse la luce, sarebbe la naturale conseguenza dell'attività condotta dal Laboratorio di Scienze Sperimentali da oltre 15 anni e del successo della Festa di Scienza e Filosofia.
Esposizioni a confronto
Uno dei quadri della personale di Carla Bruschi
"Un'inquieta sernità del visibile", la mostra curata dal Critico d'Arte Lorenzo Bonini alla Umanitaria di Milano
Paesaggio N.8, acquarello su cartoncino, 36x51 cm, 2015
Tanto più forte l'arte imita la vita, quanto più forte la vita imita l'arte.
danseur blanc I, pastello bianco su cartoncino 35x50, 2016, Canosso
La bellezza di un corpo, che innocente, balla al chiaro di luna
Dimensioni 24x32 cm, acquarello su carta, 2013.
La giovanissima Giulia Falci espone la sua prima personale alla Casa delle Culture
ACM ha aderito al progetto del Comune di Capo d'Orlando intitolato Orlando Arte. Agosto 2017
Il giovane fotografo acquedolcese torna alla Casa delle Culture in una personale dedicata ai ritratti.
La mostra "Artisti per Gaza" è ospitata dall'Università di Parma, con il patrocinio del Comune, alla Chiesa San Quirino.
08 maggio 2017