Cormano si dipinge di Colore e Materia

Cormano - Sabato 16 settembre, dalle 18 alle 22 circa, il centro culturale artistico Click Art, storica sede del Movimento Psico Avanguardia, sito in via Dall'Occo 1, riapre la sua stagione con l’inaugurazione della 5° edizione della mostra concorso “Colore e Materia.

Prosegue, instancabilmente, la mai interrotta maratona del Movimento Psico Avanguardia, che dopo la sua trionfale presentazione, avvenuta lo scorso 8 aprile in villa Bagatti Valsecchi, continua a far parlare di sé, diffondendo e promovendo l'arte secondo la propria declinazione.
Il centro culturale Click Art, sede del movimento e galleria d'arte, che ha già ospitato grandi firme e grandi opere, riapre dunque la sua stagione. Lo fa pensando in grande inaugurando, sabato 16 aprile, la mostra concorso "Colore e Materia". L'esposizione, visitabile gratuitamente dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19 rimarrà in cartellone fino a giovedì 28 settembre.
Suo obiettivo è quello di caldeggiare e non di promuovere. Di diffondere e non di spandere. Di far percepire e non di conoscere, l'Arte intesa come stato emozionale. L'artista, suo "operaio", ne diventa dunque portavoce. Questi gli intenti della mostra concorso, giunta ormai alla sua V edizione.
"L’arte astratta" - spiega Luigi Profeta  "in qualunque sua forma non ritrae quello che gli occhi o gli altri sensi possono ben vedere o percepire". A pensarci bene, effettivamente, l'arte astratta non mostra, non ci fa vedere con gli occhi. Ci fa percepire con il cuore e con la mente. "L’arte astratta" - continua Profeta "parla della comprensione e della conoscenza del nostro essere da cui si palesano forza e fragilità, bellezza e orrore. Luce e tenebra."
Una ricerca interiore, insomma, in cui artisti affermati ed emergenti, posti alla pari, esporranno le proprie opere frutto di duro lavoro e ricerca interiore.

Massimo Chisari
Esposizioni a confronto
Uno dei quadri della personale di Carla Bruschi
"Un'inquieta sernità del visibile", la mostra curata dal Critico d'Arte Lorenzo Bonini alla Umanitaria di Milano
Paesaggio N.8, acquarello su cartoncino, 36x51 cm, 2015
Tanto più forte l'arte imita la vita, quanto più forte la vita imita l'arte.
danseur blanc I, pastello bianco su cartoncino 35x50, 2016, Canosso
La bellezza di un corpo, che innocente, balla al chiaro di luna
Dimensioni 24x32 cm, acquarello su carta, 2013.
Alla Casa delle Culture si svolge Sabato 14 Ottobre la Giornata del Contemporaneo
Inaugurazione Domenica 8 Ottobre 2017 ore 18.00 - Casa delle Culture
La giovanissima Giulia Falci espone la sua prima personale alla Casa delle Culture
ACM ha aderito al progetto del Comune di Capo d'Orlando intitolato Orlando Arte. Agosto 2017